Residenza il Parco - L'accoglienza dell'ospite

L'ACCOGLIENZA DELL'OSPITE

Nel periodo che precede il ricovero viene elaborata, con la collaborazione dei parenti, la "Scheda Conoscitiva" in cui sono raccolte tutte le informazioni riguardanti le condizioni dell'anziano.
Oltre alle problematiche sanitarie la scheda fornisce informazioni relative alle capacità motorie, al grado d'autonomia, alle capacità cognitive, al comportamento ed altro, al fine di avere una cognizione dettagliata delle difficoltà della persona.
La scheda viene messa a disposizione di tutti gli operatori della residenza che ne prendono visione prima del ricovero del paziente.

L'Ospite viene accolto nella residenza da un comitato d'accoglienza; l'obiettivo è quello di minimizzare al massimo lo stress da istituzionalizzazione e di rendere il meno traumatico possibile il ditacco dall'ambiente familiare.
L'ausiliaria socio assistenziale, l'animatrice e la fisioterapista lo guidano alla guida del nucleo in cui è situata la sua camera, dove sistemano i bagagli, coadiuvati dai familiari, e si intrattengono con lui.
Il medico, accompagnato dall'infermiera, effettua la visita, raccoglie tutte le informazioni necessarie direttamente dall'Ospite e dai parenti, riunisce tutta la documentazione sanitaria ed impartisce le disposizioni occorrenti.
Terminata la visita medica, l'Ospite viene accompagnato con i parenti a visitare la residenza, le sale soggiorno, il ristorante e la palestra.

Durante la visita gli operatori spiegano come si svolge la giornata nella residenza e quali sono le iniziative familiarizzando con lui e raccogliendo informazioni sul suo passato, sui suoi problemi, i suoi gusti e le sue aspettative.

Documenti disponibili per questa sezione (formato .pdf)

documento PDF

Regolamento generale interno

documento PDF

Questionario di soddisfazione per ospiti e familiari